News

Bambini di Strada - Shadow ChildrenBambini di strada
In tutto il mondo almeno 500 milioni di bambini tra i 3 ed i 14 anni, vivono in strada (fonte UNICEF): si tratta di bambini che hanno scelto la strada perché vittime di abusi e violenze in famiglia o rimasti soli all'improvviso a causa di malattie e guerre. Vivono di espedienti raccogliendo lattine e cartone, prostituendosi, spesso, per sopportare la loro durissima vita,si drogano con colle, lucido da scarpe,ecc. che bruciano il cervello. Sono sotto il controllo della malavita locale che li utilizza come "corrieri" o per la pedopornografia.
Frequentemente se ne incontrano i cadaverini chiusi in sacche sportive con gli inequivocabili segni delle violenze subite. Vengono anche rapiti per gli espianti clandestini di organi. La dimensione del problema è tale che UNICEF, Save the Children e molte ONG operano su
specifici Progetti di intervento. Papa Francesco che una Delegazione del Progetto ha incontrato a Buenos Aires nel 2010, ha parlato di questi bambini come di vittime di
una nuova forma di tratta e ha chiesto alle Accademie delle Scienze e delle Scienze sociali di dedicare loro uno spazio in un Convegno sul Traffico di esseri umani.
L'iniziativa Bambini di strada del Distretto 2080, Club Promotore il RC Roma Cassia nel 2009, prevede il sostegno alle Case Famiglia che li accolgono, danno loro una identità con la registrazione anagrafica ed una istruzione.

Interventi realizzati e previsti
Il Progetto è, in primo luogo, un Programma di sensibilizzazione che prevede Forum Distrettuali periodici, l'ultimo ha avuto luogo alla Università LUMSA nel gennaio 2013. Il target di destinazione è costituito da maschi e femmine (le più esposte alla prostituzione,60%, ed il 40% da bambini, stesse percentuali in tutto il mondo.
Nei tre anni di attività sono state effettuate azioni di sostegno in Argentina (due Case Famiglia Pilar, Buenos Aires, che accolgono un centinaio di piccoli ed in Ecuador in una delle Aree più povere del Paese (Centro Encuentro di Puyo Pastaza del Vescovo Cob Garcìa cui è stato fornito un orto/frutteto sostenibile oltre al potenziamento dei
laboratori di meccanica, falegnameria e sartoria ed interventi per il miglioramento della qualità della vita dei 150 piccoli ospitati presso il Centro).Oltre alla prosecuzione del sostegno in Argentina ed Ecuador, sono allo studio la realizzazione di grandi aree agricole in Perù annesse alle Case Famiglia di INCA Link con
la collaborazione di società esterne, individuate dai partecipanti al Progetto, specializzate nell'agricoltura solidale.
E in corso il sostegno alla struttura belga FACE in Egitto che raccoglie bambini anche piccolissimi, abbandonati vicino ai cassonetti, nelle strade del Cairo e dà loro speranza di vita ed istruzione. FACE opera sulla base di accordi con il Governo egiziano e costituisce un ponte di dialogo tra Mondo Arabo ed Occidente.Per la loro identificazione si sta studiando la possibilità in alcuni casi di utilizzare il DNA.

Bambini di Strada - Shadow Children
In Ecuador, il gravissimo problema dell'alimentazione quotidiana é seguito attraverso il sostegno alimentare a distanza. Già venti i sostegni di altrettanti piccoli. L'attività potrà essere potenziata con l'incremento delle richieste da parte dei rotariani e loro amici o anche di un
bambino per Club. Impegno per un anno: 240 €/bambino. Il sostegno può anche prevedere l'acquisto di un set di abbigliamento (scarpette da ginnastica e 5 T-shirts) a 12 €/bambino.
Per il sostegno delle varie aree del Progetto, oltre ad un conto dedicato del RC Roma Cassia, vi é anche un conto deducibile presso il partner PUER.
Il Comitato di Coordinamento é composto da :
Coordinatore: Roberto Giua (RC e-club),fondatore.
Vice Coordinatore: Valeria Galletti (RC Roma Cassia), fondatore.
Laura Dryjanska (RC Centenario), fondatore.
Membri : Piero Cacace (RC Roma Cassia e partner PUER),
M. Laura D'Onofrio (RC Roma Cassia),
Sergio La Via (RC Roma Cassia),
Lucia Viscio (RC Roma Cassia),
Angelo Chianese (RC Roma Tevere)
Laura Del Terra (RC Leonardo da Vinci),
Francesco Maria Palomba (RC Rieti)
Presidente Rotaract Roma Cassia,
Laura M. Squillace (Presidenza della Repubblica Italiana).
Il RC Roma Cassia ha ricevuto per il Progetto una medaglia del Presidente della Repubblica italiana.

Bambini di Strada – Shadow Children
Partners attuali: 18 Rotary Clubs italiani ed esteri,
Università LUMSA, PUER, UNILEX, Studio Ermes,
EURISPES, Centro Antiviolenza Angelita Roma II.
Comitato d'onore
Prof. Giuseppe Dalla Torre Del Tempio di Sanguinetto - Rettore Università LUMSA,
Marcello Masi - Direttore TG2RAI,
S.E. Giacomo Dalla Torre Del Tempo di Sanguinetto - Gran Priore SMOM.
Per informazioni:
www.bambinidistrada.wordpress.com
Contatti:
R.Giua: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
V.Galletti:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

        


Centro Antiviolenza Angelita - Viale L. Canali 1 - 02100 Rieti (RI)