News

Il Centro Antiviolenza Angelita promuove le attività di Banco Alimentare in un'ottica di coordinamento, nella convinzione che sia necessario sostenere le famiglie in difficoltà al fine di prevenire e stemperare il disagio economico e lo scivolamento vero la povertà, motivo scatenante di molte tensioni e di sofferenza per le persone e particolarmente per i bambini.
Cos'è il Banco Alimentare e Sanitario
E' un programma umanitario di raccolta e distribuzione di prodotti alimentare e sanitari di prima necessità agli indigenti.
Molte Associazioni ed Enti operano nel settore alcune in modo episodico, altre in modo strutturato rifornendo ed accreditando a loro volta altre Associazioni territoriali in modo capillare.
Le Associazioni operanti come Banco Alimentare e Sanitario svolgono oggi l'attività ordinaria di deposito e distribuzione dei programmi Europei di Aiuto alimentare, nonché di raccolta di prodotti presso aziende, industrie e presso la grande distribuzione.
Ogni anno in Italia vengono organizzate delle giornate speciali di sensibilizzazione e raccolta di prodotti non reperibili nell'ambito degli aiuti europei.
Le giornate più importanti sono:
Raccolta Alimentare di Solidarietà: che si tiene nel mese di marzo ìnei supermercati di Lazio e Sardegna a cura dell'Associazione Banco Alimentare.
Colletta Alimentare: che si tiene nel mese di novembre in tutta Italia nei supermercati a cura della Fondazione Nazionale del Banco Alimentare.
Organizzazioni Accreditate
Le organizzazioni accreditate presso il Ministero dell'Agricoltura AGEA - Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura -nell'Ambito del PEAD Programma Europeo di Aiuto Alimentare e destinatarie delle eccedenze alimentari e di produzione sono 7:
1) Croce Rossa Italia
2) Caritas Italiana
3) Fondazione Banco Alimentare
4) Associazione Banco Alimentare Roma
5) Associazione Insieme per la pace
6) Banco delle opere di Carità
7) Comunità di Sant'Egidio.
Le giornate di raccolta di porodotti alimentari
Si tengono  perché l'industria e la Comunità Europea non donano normalmente eccedenze di omogeneizzati, olio, tonno, pelati e legumi, fondamentali per integrare il sostegno agli indigenti ed alle categorie più deboli. Il prodotto necessario può variare di anno in anno secondo disponibilità.
Durante la raccolta non possono mai essere accettate offerte in denaro. Lo svolgimento è semplice ed informale. E' un'attività piacevole e gratificante, assai gradita ai più giovani; tutta la raccolta, compreso il trasporto dei prodotti al deposito o all'Ente destinatario, si concludono nella giornata stessa al fine di liberare gli spazi dei supermercati e delle farmacie ospitanti. I Volontari, in numero variabile a seconda delle dimensioni del punto vendita, fanno dei turni
guidati da un capo Equipe. All'interno del supermercato o della farmacia i volontari sono divisi in due squadre :
1° Squadra - in prossimità dell'ingresso : distribuisce i volantini e le buste spiegando ai clienti quali sono i prodotti che si possono donare. 2° Squadra - all'uscita delle casse : attende i clienti per ritirare la merce acquistata. Il Capo Equipe tiene i contatti con i responsabili del Banco, compila il rendiconto e supervisiona eventuali necessità, accertandosi della regolare conclusione delle operazioni.
Le giornate di raccolta di porodotti sanitari
La Raccolta di Solidarietà del Banco Sanitario - normalmente nel mese di maggio nelle farmacie - è importante per reperire prodotti parasanitari di prima necessità per bambini, anziani e prodotti per l'igiene personale: biberon, latte in polvere, pannolini, oppure paste adesivi per protesi, pomate antidecubito, o spazzolini, dentifrici, saponi, shampoo, rasoi.

        


Centro Antiviolenza Angelita - Viale L. Canali 1 - 02100 Rieti (RI)