La privazione della vista è una delle condizioni di maggiore difficoltà in cui può trovarsi un essere umano.  La cecità è spesso congenita, tuttavia  può sopravvenireciechi-bimbo-1-300x196 in modo progressivo di specifiche patologie (maculopatie in particolare) o per effetto di traumi. Chi ne è affetto ha un particolare approccio al mondo ed una particolare percezione di quanto accade intorno a sé. Per i ciechi è stato sviluppato un apposito alfabeto con riconoscimento tattile (il braille) con centinaia di migliaia di libri in catalogo, esistono centri di traduzione, progetti di cani guida, supporti multimediali. Grazie all'informatica ed ai ssoftware di sintesi vocale, ciechi ed ipovedenti, hanno potuto migliorare di molto la qualità della vita di relazione. Molto migliorata ed affinata anche la didattica nelle scuole e rivolta a bambini e ragazzi (tiflodidattica)
Pubblicazioni ciechi e tiflodidattica